IMG_0808_edited.png

CUSTOMER CARE

Contatti >

About Us >

DOVE SIAMO

"Artemisia Lab Beauty"

Via Appia Nuova 675 -

Roma - 00179

Via Della Stazione Ostiense 19

Roma - 00154

guarda i miei LAVORI qui

  • Cinza ícone do YouTube
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon

© 2018 by Dado Permanent Make-Up

Il permanent make-up, noto anche come dermopigmentazione o micropigmentazione è un tipo di trattamento estetico che attraverso l’inserimento nel derma di appositi pigmenti bioriassorbibili e ipoallergenici ci consente di dare al nostro volto un aspetto migliore, modificandone alcuni tratti che verranno in questo modo abbelliti e corretti: il risultato finale sarà un rinnovato e armonico equilibrio tra le parti. 

Non deve spaventare né indurre in confusione la dicitura TATUAGGIO che spesso richiama alla mente il tattoo artistico vero e proprio. Siamo dinanzi a due tipologie totalmente differenti di tecnica che portano ovviamente a due diversi risultati, sia dal punto di vista dei pigmenti impiegati (come sottolineato sopra), che da quello della durata del lavoro: nel caso di specie si tratta di un tatuaggio non permanente, non definitivo e che quindi necessita di ritocchi periodici lasciandoci soprattutto un margine di modificabilità-correzione nel tempo, aspetto fondamentale se teniamo conto di come col passare degli anni i tratti del nostro volto sono destinati a mutare parallelamente; va da sé che un disegno realizzato su un viso giovane non potrà armonizzarsi allo stesso modo su di uno più maturo. Anche le attrezzature utilizzate non sono le medesime: per il trucco semi-permanente si tratta di strumenti più delicati, pensati apposta per la zona trattata, ossia il viso.

E’ importante ricordare infine che un dermopigmentista, oltre che un tatuatore certificato, è anche un truccatore, ossia un esperto nel campo del visagismo, quindi molto attento alle armonie del volto.

Il trattamento di trucco semipermanente più richiesto è sicuramente quello delle sopracciglia.

Esse infatti rivestono il ruolo di cornice per il nostro viso e conferire loro la fisionomia più adeguata ci permette di enfatizzare lo sguardo, renderlo più intenso fino a rivoluzionarlo completamente. 

A chi è rivolto il trattamento? Sia a coloro che hanno sopracciglia rade e poco folte, sia a chi in seguito a cure mediche particolarmente aggressive, quali chemio, o patologie come l’alopecia, ne è rimasto completamente privo, sia a chi desidera coprire un vecchio tatuaggio di cui si è pentito nel tempo.

Esistono due tecniche di trucco semi-permanente: la dermopigmentazione con dispositivo elettronico e  il microblading.

La dermopigmentazione si serve di un particolare strumento detto dermografo che deposita nel derma il pigmento garantendo un risultato sorprendentemente naturale in quanto può simulare la direzione di crescita del pelo, per un effetto che sia simile a quello delle vere sopracciglia.

Attraverso apposite sfumature è possibile creare anche effetti iper-realistici e tridimensionali.

Con il Microblading si effettuano delle vere e proprie mini incisioni servendosi di apposite penne la cui punta è formata da una serie di minuscole lame per disegnare i peli in cui poi vengono inseriti pigmenti colorati, sempre ipoallergenici e bio riassorbibili.

Sarà sempre il dermopigmentista a cui vi affiderete a darvi i consigli più adatti a seconda delle vostre esigenze.

A seguire, subito dopo dopo le sopracciglia il trucco semipermanente più richiesto è quello degli occhi. Con la tecnica della micropigmentazione è infatti possibile creare diversi tipi di eyeliner:

 

  • Eyeliner infracigliare: una sottile linea disegnata sulla rima cigliare che aiuta a dare più profondità allo sguardo e otticamente un effetto di ciglia più volumizzate;

  • Eyeliner grafico o superiore esterno: il classico eyeliner al di sopra delle ciglia la cui forma può anche visivamente modificare quella dell’occhio;

  • Eyeliner sfumato: il pigmento viene sfumato al di sopra delle ciglia in modo da simulare la sfumatura di un ombretto all’angolo esterno dell’occhio. 

I vantaggi del trucco permanente occhi sono molteplici.

 La tecnica infatti consente di:

  • Disegnare eyeliner di colori diversi, in armonia con gli occhi.

  • Creare un effetto di infoltimento delle ciglia.

  • Ottenere un effetto di maggior quantità di ciglia e ridisegnarle nel caso siano inesistenti.

  • Correggere con un effetto ottico dell’occhio piangente.

  • Con il trucco semipermanente applicato sulla palpebra inferiore si può rinforzare la nascita di ciglia o creare un sottile effetto “sfumato”.

Il trucco semipermanente per le labbra consiste nella micropigmentazione del contorno labbra o/e delle labbra stesse ed è un trattamento rivolto:

  • A chi vuole un effetto labbra carnose, che si ottiene con una sfumatura degradé delle stesse;

  • A chi desidera un contorno labbra più delineato e quindi ha bisogno che venga ridisegnato

  • A chi vuole rinvigorire e modificare il colore delle proprie labbra, a chi a causa di allergie non può utilizzare i rossetti per colorare le labbra o a chi per colpa dell’herpes ha cicatrici e segni frastagliati sui contorni della bocca.

Il trucco semipermanente ha anche un fattore comodità a suo favore: a richiedere l’intervento sulle labbra sono spesso donne che non possono rinunciare alla matita per la bocca e ne fanno uso tutti i giorni. La matita per labbra può sbavare o può aver bisogno di essere ripassata più volte al giorno, con il trucco semipermanente invece non avrete più bisogno della matita o di continui ritocchi al make-up.